13 abruzzesi ai Tricolori indoor U.20 e U.23

04 Febbraio 2020

Gaia Sabatini iscritta sui 1500 Promesse, dovrà difendere il titolo. Ludovica Montanaro nel peso Juniores, tra le favorite

 

Fine settimana importante per l’atletica abruzzese, con alcuni dei suoi migliori atleti impegnati ai campionati italiani Juniores (under 20) e Promesse (under 23) indoor, in programma sabato e domenica 8-9 febbraio ad Ancona. Sono 13 gli iscritti, che hanno conseguito la prestazione minima fissata in tabella federale, che è criterio selettivo di partecipazione. C’è attesa per l’esordio indoor della forte mezzofondista teramana Gaia Sabbatini (Fiamme Azzurre), iscritta sui 1500 Promesse, dove difenderà il titolo. Dovrà guardarsi dall’assalto delle solite avversarie: Martina Tozzi (Fiamme Gialle) ed Elisa Palmero (Esercito).  

Un’altra favorita per la vittoria è la teatina Ludovica Montanaro (Atletica Gran Sasso) nel getto del peso Juniores, dove vanta la migliore misura stagionale in Italia di categoria con 13,15 metri. Dopo il recente 1’52”89 sugli 800 potrebbe dire la sua anche un altro teatino, Manuel Di Primio (Atletica Gran Sasso), che vanta la terza prestazione italiana stagionale Promesse indoor. Nel salto in lungo Promesse l’Abruzzo schiera due atleti molto competitivi. L’aquilana Stefania Barrucci (Aterno Pescara), argento l’anno scorso, detiene la quinta prestazione stagionale con 5,83 (6,07 all’aperto nel 2019), ma le prime 5 sono raggruppate in 5 centimetri. Lorenzo Mantenuto (Atletica Gran Sasso) vanta uno stagionale di 7,11 metri, che lo colloca nono in graduatoria nazionale di categoria. Ma ha talento e numeri per potersi esprimere meglio e accedere a misure che lo potrebbero rendere una sorpresa in questa gara per il discorso podio. Anche la campionessa italiana all’aperto under 23 dell’alto Mara Di Quinzio (Aterno Pescara), seppur indietro con la preparazione, si presenta con buone credenziali. Nel 2019 ha superato 1,74.

Altri abruzzesi iscritti con relativi accrediti. Uomini. 60 Juniores: Alessandro Allegrino (Aterno Pescara) 7”11. 60 ostacoli Juniores: Remo Palazzone (Serafini Sulmona) 14”75. 60 ostacoli Promesse: Emanuele Di Donato (CUS Torino) 8”63. Asta: Andrea Giangiacomo (Aterno Pescara) 4,20. Donne. 60 Promesse: Giorgia Tedeschi (Atletica Gran Sasso) 7”73. 400 Promesse: Greta Zuccarini (Aterno Pescara) 57”17. 60 ostacoli Promesse: Marta Comini (Atletica Gran Sasso) 8”91.



Condividi con
Seguici su:

Pagine correlate