Adugna fa il bis al Città di Tortoreto

14 Ottobre 2018

L'italo etiope vince con netto distacco sul marchigiano Scacchia e lo Junior Matteo Rossi. Tra le donne si impone Marcella Mancini   


 

Domenica 14 ottobre si è corso  a Tortoreto, in provincia di Teramo, il 5° Trofeo Città di Tortoreto, Memorial Paolo Iustini, gara podistica di Km 10 omologata FIDAL facente parte dei calendari Corrimaster FIDAL Abruzzo. I 276 podisti iscritti si sono dati appuntamento in località Cavatassi, da dove è partita la gara competitiva, alle 9.30. Il percorso, allestito su giro unico, era suggestivo sotto il profilo turistico ma non semplice: da Cavatassi a Tortoreto Alto, con un dislivello di 200 metri circa, e ritorno. Un impegno muscolare non indifferente per i podisti più competitivi. Si è aggiudicato la gara, per il secondo anno consecutivo, l’italo etiope Biniyam Senibeta Adugna, ormai considerato di casa, essendo residente del posto. Ha regolato la concorrenza nel tempo di 33’34”, alla media di 3’21” al chilometro, praticamente senza alcuna insidia agonistica. Inflitto quasi un minuto mezzo di distacco al più immediato inseguitore, il 27enne di San Benedetto del Tronto Giammarco Scacchia, arrivato con il tempo di 35’03”. Attardato di tredici secondi, è giunto terzo lo Junior aquilano, classe 2000, Matteo Rossi. Sono seguiti al quarto posto l’atriano Gianni Di Furia e, al quinto, l’ex azzurro di maratona (primato personale di 2h 13’40” nel 2007 a Roma) Denis Curzi, ascolano, che è stato professionista per 15 anni nel Corpo Sportivo Carabinieri.

Tra le donne, la prima a tagliare il traguardo è stata un’altra ex azzurra del fondo, l’ascolana Marcella Mancini (Marà Avis Marathon Ascoli), 47 anni ma con talento e determinazione ancora da vendere. E’ arrivata tra i primi nella graduatoria assoluta, diciassettesima in classifica generale in 39’30”, alla media di 3’57” al chilometro. Dietro di lei si è piazzata seconda Valentina Vannucci  (Podisti di Nemo), 45^ assoluta in 41’52”, terza Monica Foglia (G.P. Montorio), 54^ in 42’45”, quarta Maria Cristina Cameli (G.P. Spinetoli Pagliare), quinta Maria Rita Falgiani (Ascoli Marathon).     



Condividi con
Seguici su: