Brillano i giovani al Meeting Città dell'Aquila

07 Settembre 2019

Pierpaolo Spezialetti record regionale Allievi nel martello con 61,90. Nel martello Juniores Giorgio Olivieri 74,67, Alessia Beneduce 59,11 nel martello assoluto, lo Junior Mattia Donola 21"62 sui 200


 

Atletica di livello nazionale al IV Meeting Città dell’Aquila, svoltosi sabato 7 settembre sulla pista dello stadio Isaia Di Cesare. L’organizzazione è stata curata dalla società Atletica L’Aquila. Numerosi gli spunti interesse tecnico, tra i quali la copertina va, almeno per i colori abruzzesi, a Pierpaolo Spezialetti (Atletica Gran Sasso Teramo). L’atleta giuliese ha stabilito la nuova migliore prestazione regionale Allievi nel lancio del martello (Kg 5) con la misura di 61,90 metri, che migliora il 61,31 di Stefano Barbone (Aterno Pescara), fissato nel 2016. Per Spezialetti si tratta anche di un notevole progresso rispetto al precedente personale di 60,55 metri dello scorso 6 luglio, a Teramo. Ma nei lanci erano presenti altri atleti di elevato spessore tecnico, tutti nel martello. Nella gara Juniores (Kg 6) il primatista italiano e medaglia di bronzo agli Europei under 20 in questa stagione, Giorgio Olivieri (Team Atletica Marche), ha vinto con 74,67. Da ricordare che il suo record è di 79,23, stabilito quest’anno. Il martello femminile assoluto è stato vinto dalla pescarese Alessia Beneduce (Bracco Milano) con la misura di 59,11 metri, la terza in carriera dove in cima c’è il 59,58 di personale ottenuto a Teramo il 6 luglio scorso. La velocità è stata illuminata da un altro azzurrino di belle speranze, Mattia Donola (Pro Sesto Atletica), quest’anno bronzo agli Europei under 20 di Boras sui 200 con un primato personale di 21”01. L’atleta monzese si è cimentato in due gare, entrambe vinte con prestazioni per lui ordinarie: i 100 con 10”84 (vento - 1,0 m/s), i 200 con 21”62 (vento + 1,4 m/s). La gara femminile dei 200 (vento + 1,4 m/s) ha visto il primo posto di Benedetta Boriani (Stamura Ancona) con 25”29, ma buona prova di Roberta Ciarfella (Aterno Pescara), terza con 25”80, dietro la brasiliana Perla Dos Santos (Aterno Pescara) 25”60. Nel mezzofondo brilla il secondo posto dello Junior Manuel Di Primio (Atletica Gran Sasso) sui 1500 con 3’53”94, che assegnava il Trofeo Miguel. L’atleta teatino si è migliorato di quasi 2 secondi rispetto al precedente personale. La gara è stata vinta dopo una volata a due, da Nicolas Pavoni (RCF Roma Sud) con 3’53”11. Sempre in tema di mezzofondo, in rilievo sui 1000 metri Cadette il primo posto di Serena Quintiliani (Tethys Chieti) con 3’05”33. Sui 400, altro giovanissimo in bella evidenza, l’Allievo classe 2002 Giulio Luciani (RCF Roma Sud), primo con 49”88. Nei salti, l’aquilana Stefania Barrucci (Aterno Pescara) si conferma su buoni livelli con 5,78 metri nel lungo. Altri risultati. Uomini. Lungo: 1° Matteo Colletta (Stamura Ancona) 6,77, 2° Riccardo Ruffilli (Aterno Pescara) 6,59, 3° Luigi Case (Aterno Pescara) 6,46. 1000 Cadetti: 1° Francesco Grieco (Atletica Frascati) 2’43”34, 2° Riccardo Di Lizio (Runners Ripa) 2’43”61. Martello (Kg 4): 1° Pietro Camilli (Fiamme Gialle Simoni) 55,07, 2° Mirco De Paolis (USA Avezzano) 49,25. Martello Assoluti: 1° Stefano Barbone (Aterno Pescara) 51,97.

Donne. 400: 1^ Perla Dos Santos (Aterno) 56”59. 800: 1^ Giulia Ruffini (Fiamme Gialle Simoni) 2’20”27, 2^ Elena Trivellone (Tethys Chieti) 2’23”07. Martello Cadette (Kg 3): 1^ Giulia Rossi (Fiamme Gialle Simoni) 51,35.

 

 



Condividi con
Seguici su:

Pagine correlate