Di Lizio e Rocchio campioni regionali Cadetti cross

17 Febbraio 2019

Riccardo Di Lizio vince la Km 2,5 Cadetti, Dalila Rocchio la Km 2 Cadette. Vittorie di squadra di Atletica L'Aquila Cadetti e Tethys Chieti Cadette   


 

Si sono svolti domenica 17 febbraio a Teramo, nell’area dell’Istituto Tecnico Agrario di Piano D’Accio, i Campionati Regionali individuali Cadetti (under 16), Ragazzi (under 14) e Master (over 35 anni) di corsa campestre, valevoli anche come seconda e conclusiva prova dei rispettivi campionati di squadra.  La manifestazione ha visto la presenza di oltre 200 iscritti, compresi i ragazzi Esordienti (10-11 anni) che hanno preso parte a gare di contorno promozionali. L’organizzazione è stata curata dalle società Atletica Teramo e Atletica Gran Sasso Teramo. Il maggiore interesse agonistico era per le gare Cadetti, maschile e femminile, che costituivano anche prova indicativa di selezione dei componenti della rappresentativa regionale di categoria impegnata il 10 marzo ai campionati italiani individuali e per Regioni di corsa campestre, a Venaria Reale, in provincia di Torino. Molto appassionanti e incerte le sfide, soprattutto a livello di squadra, per l’ingresso di nuovi protagonisti rispetto alla prima prova, svoltasi il 13 gennaio scorso. Così, nella Km 2,5 Cadetti ha vinto da dominatore Riccardo Di Lizio (Atletica Runner Ripa Teatina), laureatosi campione regionale nel tempo di 7’27”, con un vantaggio 17 secondi su Francisco Marinucci (Mistercamp Castelfrentano), vincitore della precedente prova. Terzo si è piazzato l’aquilano Giacomo Larcinese (Atletica L’Aquila) in 7’46” davanti al compagno di squadra Marco Iacobucci 7’54”, quinto Carlo Mariani (Tethys Chieti) 7’58”, sesto Vincenzo Santella (Nuova Atletica Lanciano) 8’03”. Nella classifica ufficiosa di squadra primo posto dell’Atletica L’Aquila. Nella Km 2 Cadette si è imposta Dalila Rocchio (Tethys Chieti), brillante in questa stagione anche sulla distanza indoor dei 600 metri, corsi cinque giorni fa in 1’44”83. La Rocchio ha impiegato 7’04”, precedendo la compagna di squadra Giorgia Picciani 7’07”. Insieme hanno portato alla vittoria di squadra la Tethys Chieti. Terza si è classificata Viola Cilli (Mennea Atletica Chieti), vincitrice della prova del 13 gennaio, che ha chiuso in 7’08”, quarta Ludovica Mambella (Aterno Pescara) 7’09”, le prime quattro racchiuse in 5 secondi; quinta Ilaria Aliberti (Atletica L’Aquila) 7’12”, sesta Giulia Gigante (Aterno Pescara) 7’18”. Nella gara Ragazze di 1 Km si è avuta l’unica conferma rispetto alla prova di gennaio, quella della teramana Cristina Filipponi (Atletica Teramo) in 3’24”1, che ha battuto per questioni di decimi Serena Di Fabio (Tethys Chieti) 3’24”6. Dietro di loro un buco di 12 secondi, per trovare al terzo posto Laura Di Francesco (Aterno Pescara), quarta Sara Togna (Atletica L’Aquila), quinta Sofia Giancristofaro (Mennea Atletica Chieti). A livello di squadra primo posto dell’Atletica Teramo. Nella Km 1,5 Ragazzi si sono invertite le prime due posizioni, rispetto alla prima prova. Questa volta ha vinto l’aquilano Antonio Luigi Rosati (Atletica L’Aquila) 4’28”9, davanti al rivale Demis Camillotto (Mennea Atletica Chieti) 4’32”3, terzo Francesco Di Deo (Passologico Pescara), quarto Luca Bertacchini (Mennea Atletica Chieti), quinto Amedeo Leonardo Di Deo (Passologico Pescara). Primo posto di squadra della Mennea Atletica Chieti.

Nelle gare Master, vittorie di squadra della Pretuzi Runners Teramo, a livello maschile, e della Runners Chieti femminile. Classifiche individuali. Km 6 SM 35-SM 55: 1° Diego D’Alberto (Mistercamp), 2° Massimo Lizza (La Sorgente Fara San Martino), 3° Umberto Di Credico (Mistercamp). Km 4 SF 35-SF55: 1^ Francesca Zulli (La Sorgente), 2^ Barbara Mariano (Pretuzi Runners), 3^ Serena Marcucci (Runners Chieti). Km SM 60 in poi: 1° Antonio Monaldi (Amatori Teramo).             



Condividi con
Seguici su:

Pagine correlate