Memorial Casamenti: la cadetta Lanzi sotto i 3 minuti nei 1000

16 Settembre 2021

Memorial Casamenti a Forlì: doppietta di Faggin nei 100 e 200 e la cadetta Agnese Lanzi sotto i 3 minuti nei 1000 metri.

 
Belle gare oggi a Forlì al Memorial Casamenti, meeting regionale organizzato da Edera Forlì.
Innanzitutto la gara dei 200 metri, valevole come Mennea Day per l'Emilia Romagna: si sono imposti Alessio Faggin (Fiamme Oro) con il tempo di 21.42 (+0,2) e Alessia Baldini (Corradini Rubiera) in 25.91 (+0,3).
Nelle altre gare spicca il tempo di Agnese Lanzi (Edera Forlì), vincitrice dei 1000 metri cadette in 2.59.86, prestazione che si inserisce intorno al 10° posto nella graduatoria regionale all time under 16 e che vede l'atleta della Edera migliorarsi di oltre 2 secondi.
Questi i migliori piazzamenti di tutte le gare del Memorial Casamenti.
Nelle gare cadetti Fabrizio Caporusso (Atl. Castiglione) precede con 9.65 (+0,7) Matias Francini (Gpa San Marino), 2° con 9.70; nei 1000 metri cadetti 2.49.08 per Edoardo Piazzolla (Atl. Riccardi Milano 1946) e sotto i 3 minuti va anche Emanuele Spiga (Atl. Castenaso Celtic Druid) con 2.56.27; nel lungo cadetti 5,95 (-0,3) per Paolo Bolognesi (Edera Forlì). Nelle cadette 10.93 (+0,6) negli 80 metri per Sofia Bedeschi (Edera Forlì); nel lungo cadette 1° posto per Carolina Poli (Atl. Estense) con 4,85 (+0,1).
Nelle gare assolute maschili doppia vittoria per Alessio Faggin (Fiamme Oro) che, oltre al successo nei 200 metri del Mennea Day in 21.42 (+0,2), si aggiudica anche i 100 metri in 10.70 (0,0). Nei 200 metri al 2° posto si piazza Lorenzo Angelini (Avis Macerata) con il tempo di 21.65. Nei 1500 metri vince di stretta misura Jacopo Picci (Edera Forlì) in 4.07.03, che precede Simone Massarenti (Atl. Estense) in 4.07.14; al 6° posto, con il tempo di 4.10.92, l'allievo Filippo Fantini (Atl. Ravenna); nella seconda serie 1° posto per il master sm50 Mirko Paolini (Atl. Santamonica) con il tempo di 4.27.48. Le serie di 400 hs sono vinte da Stefano Bavila (Società Ginnastica Triestina) in 55.25 negli junior-senior e da Francesco Venieri (Atl. Imola Sacmi Avis) in 58.88 negli allievi. Nel lungo 6,83 (+0,1) per Alessio Di Blasio (Società Ginnastica Triestina) e 6,51 (-0,2) per lo junior Matteo Giovannini (Corradini Rubiera). Nel disco 2 kg 50,28 per Danilo D'Alessandro (Pro Sport Firenze), che precede Simon Zeudjio Tchiofo (Cus Parma) con 46,81; negli disco juniores 1,750 kg 34,22 per Federico Baldassari (Academt Ravenna Athletics); nel disco allievi 1,5 kg 36,26 per Giorgio Radicchi (Endas Cesena).
Nelle gare assolute f., nei 100 metri la serie più veloce è composta da tutte atlete allieve, che viene vinta da Carlotta Fedriga (Edera Forlì) con il tempo di 12.30 (0,0); al 2° posto Beatrice Minotti (Centro Atl. Copparo) con 12.71 e al 3° Vicky Ferrari (Atl. Estense) in 12.73. Nei 200 metri, gara valida per il Mennea Day, successo di Alessia Baldini (Corradini Rubiera) in 25.91, davanti ad Anna Spada (Edera Forlì) in 26.37. Nei 1500 metri 1° posto per la campionessa italiana sf35 Elena Borghesi (Atl. Santamonica Misano) in 4.47.66, davanti a Giulia Pasini (Cus Parma) in 4.57.11. Nei 400 hs 1.10.95 per l'allieva Giulia Fattorini (Atl. Lugo). Nel disco 44,21 per l'allieva Sofia Coppari (Atl. Fabriano), 41,05 per Giada Facchi (Atl. Bergamo 1959 Oriocenter) e 39,92 per Francesca Casprini (Atl. Lugo).

Risultati completi

Giorgio Rizzoli

Condividi con
Seguici su: