Regionali Cadetti a Modena: doppietta di Molinella nei 60 metri piani

17 Febbraio 2019

Campionati Regionali Cadetti a Modena, con il doppio successo nei 60 metri per l'Atl. Molinella con Innocenti Tagliani e Sara Curatolo.


 

Sono stati assegnati i 14 titoli regionali indoor cadetti, nella manifestazione organizzata dalla Fratellanza 1874 Modena.

Bella doppietta per gli atleti di Molinella che vincono i 60 metri cadetti con Innocent Tagliani e 60 metri cadette con Sara Curatolo.

Gare cadetti

Nei 60 metri si corrono 14 batterie con 81 un totale di 81 atleti. Il miglior tempo in qualificazione è di Luca Conti (Fiorenzuola Atletica) con 7.45, seguito da Innocent Tagliani (Atletica Molinella) con 7.62. In finale è invece Tagliani a prevalere con 7.35, che migliora di 1/100 il personale che aveva realizzato il 19 gennaio; al 2° posto è Luca Conti, 1° anno nella categoria, che migliora con 7.39 il tempo ottenuto in batteria, che era già "personale". Al 3° posto della finale A Simone Bricoli (Coop Parma 1964) con 7.71.

Nei 60 hs il miglior tempo in batteria era stato per Gabriele Mezzacasa (Virtus Emilsider Bologna) con 8.96, seguito da lontano da Samuel Signaroldi (Atl. Piacenza) con 9.23. Entrambi si migliorano in finale, ma è Signaroldi a prevalere di un soffio con 8.85, con Mezzacasa a 8.86 e per entrambi è primato personale (precedenti 8.92 per Mezzacasa e 8.98 per Signaroldi). Al 3° posto Davide Pinelli (Atl. Castelnovo Monti) con 9.55, che aveva corso in 9.51 in batteria.

Nell'alto titolo regionale per Tommaso Arduini (Atl. 75 Cattolica) con 1,80, che si migliora di ben 10 cm, migliorando 5 volte il primato personale, con i salti a 1,72, 1,74, 1,76, 1,78 e 1,80. Fa doppietta l'Atl. 75 Cattolica, che mette un altro atleta al 2° posto, Danilo Cimmino con 1,74, che eguaglia il suo p.b. Al 3° posto, per un podio tutto della riviera romagnola, Mattia Diotalevi (Libertas Rimini) con 1,70.

Si migliora tantissimo anche Filippo Spaggiari (Fratellanza 1874 Modena) che da un personale di 3,05 si porta a 3,40, vincendo il titolo regionale e superando in sequenza, al 1° o 2° tentativo, l'asticella a 3,10, 3,20, 3,30 e 3,40, dopo essere entrato in gara a 2,90. Sul podio vanno anche Marcello Filippone (Atl.

Imola Sacmi Avis) con 2,95 e Andrea Ferrari (Fratellanza 1874 Modena) con 2,90.

Enorme anche il miglioramento per Alessandro Gandolfo (SG Persicetana) che partiva con un personale di 5,50  il 15/12/18 e si porta a 6,16 nel 2° salto, dopo avere già realizzato il personale al 1° turno con 5,76; poi un'altra conferma con 5,93 al 4° salto. In classifica seguono il 1° anno Davide Rondanini (Atl. Castelnovo Monti) con 5,83 e il vincitore dei 60 metri Innocent Tagliani (Atletica Molinella) con 5,68.

Nel triplo titolo regionale per Michael Barbiani (Atl. Rimini Nord Santarcangelo) con 12,65 e altre 3 misure oltre 12,50. Le altre medaglie sono per Sebastian Donati (Atl. Ravenna) con 11,60 e Luca Giordano (Endas Cesena) con 11,07, per un altro podio tutto romagnolo.

Nel peso è un altro successo per gli atleti di Molinella, con Nadir Mezzogori (Atl. Molinella) con 12,53 e 5 lanci oltre i 12 metri, tutti sopra al precedente personale di 11,94. Al 2° posto Emanuele Pancaldi (Pontevecchio Bologna) con 11,65 e al 3° è Samuele Neri (Cus Parma) con 10,77.

Cadette

Nei 60 metri si corrono 21 batterie con 118 atlete. In qualificazione Sara Curatolo (Atl. Molinella) si migliora subito dal precedente p.b. di 8.12, portandosi a 8.00; anche Habiba Faissal (Cus Parma) segna il personale con 8.05 (ex 8.15), poi Giulia Nanni (Golden Club Rimini) con 8.15. Nella finale A si migliora ancora la Curatolo che scende a 7.96; al 2° posto Faissal con 8.07 e al 3° Vicky Ferrari (Atl. Estense) con 8.16, dopo essersi già migliorata in batteria con 8.19.

Nei 60 hs il miglior tempo in batteria è di Claudia Coppi (Fratellanza 1874 Modena) con 9.60, seguita con 9.65 dalla sua compagna di club Cecilia Rubino e Vittoria Ferrari (Atl. Piacenza). Nella finale A prevale proprio Vittoria Ferrari che scende a 9.46, che prima di oggi aveva un personale di 9.69; al 2° posto si piazza Ikram Kimane (Fiorenzuola Atletica) con 9.60, mentre Coppi e Rubino si piazzano al 3° e 4° posto con 9.63 e 9.75.

Nell'alto titolo regionale per Aurora Vicini (Atletica Parma Sprint) con 1,52, altra atleta del 2005, che si migliora di 6 cm.

2° posto per Cecilia Rubino (Fratellanza 1874 Modena) con 1,48 e al 3° posto a pari merito si piazzano Ludovica Mazza (Acquadela Bologna) e Lucia Andreani (Atl. 75 Cattolica) con 1,44, anche loro al 1° anno nella categoria.

Nell'asta doppietta per l'Atl. Cinque Cerchi, con 1° posto per Sara Vukelic con 2,60 (primato personale eguagliato) e 2° per Valentina Anceschi con 2,40. Al 3° posto Luisa Fabbri (Atl. Rimini Nord Santarcangelo) con 2,20.

Belle misure nel lungo con successo per Arianna Rondoni (Endas Cesena) con 5,29, altra atleta al 1° anno nella categoria cadette e che per la prima volta supera a anche abbondantemente il muro dei 5 metri. Aveva infatti un primato personale di 4,90 stabilito lo scorso gennaio, mentre lo scorso anno da ragazza la sua migliore misura era stata 4,66. Al 2° posto si è piazzata Chiara Lusuardi (Corradini Rubiera) con 5,25, accreditata di un personale di 5,31 nel 2018 al 1° anno da cadetta. La gara di oggi ha visto in totale ben 9 salti da parte delle 2 atlete oltre i 5 metri, con grande equilibrio fra le 2 atlete: al 1° turno 5,18 per Rondoni e 5,17 per Lusuardi, poi entrambe 5,18 nel 2° salto; la Rondoni allunga in modo decisivo al 3° turno con 5,29, misura che si rivelerà vincente, anche se la Lusuardi prova ad avvicinarsi con 5,22 e 5,25 negli ultimi 2 salti. Al 3° posto Sara Curatolo (Atl. Molinella), vincitrice dei 60 metri, con 4,99, poi Beatrice Minotti (Centro Atl. Copparo) con 4,94, Matilde Dini (Atl. Ravenna) con 4,91 e la campionessa regionale 2018 Christabell Acheampong (Atl. Piacenza) con 4,88.

Nel triplo successo per Beatrice Benini (Academy Ravenna Athletics) che demolisce il suo primato personale di 10,52, ottenuto il 20 gennaio scorso ad Ancona, con 11,11 e con 6 salti tutti superiori al precedente limite. Al 2° posto si piazza Matilde Dini (Atl. Ravenna) con 10,24, seguita da Arianna Felci (Pontevecchio Bologna) con 10,10.

Nel peso titolo regionale per Luisa Gozzi (Fratellanza 1874 Modena) con 10,14, per la prima volta oltre il muro dei 10 metri (in precedenza aveva lanciato a 9,51 nella stagione outdoor scorsa). Al 2° posto Sara Balestri (Olimpia Vignola) con 9,85 e al 3° Aida Amaghzaz (Atl. Reggio) con 9,76.

Risultati

Albo d'oro Campionati Regionali Indoor Cadetti

Giorgio Rizzoli



Condividi con
Seguici su: