Fabiana Bucci nel progetto leadership femminile

10 Novembre 2021


 

Un’atleta abruzzese, la marciatrice Fabiana Bucci, fa parte del gruppo di lavoro del progetto “EA Women Leadership and Gender Equity in Athletics”, in sintesi promuovere la leadership femminile in atletica. Un’idea dell’EA (European Athletics), la federazione europea di atletica leggera, curata dalla FIDAL, nata in collaborazione con la federazione britannica e l’università di Loughborough, avviata nel 2013. L’obiettivo è accrescere il coinvolgimento delle donne in tutti i ruoli dello sport, tecnici e dirigenziali. L’iniziativa consiste in sette appuntamenti online, nei quali sono trattati vari temi sull’argomento. Il gruppo di lavoro di cui fa parte la sulmonese Fabiana Bucci svolgerà un’attività di interazione tra le partecipanti, al fine di favorire uno scambio di idee e di esperienze personali e, di conseguenza, acquisire nuove competenze. Referente del progetto, per l’Italia, è Chiara Franzetti. Il gruppo di lavoro vede la partecipazione della consigliera federale Elisabetta Artuso e del vicepresidente vicario Sergio Baldo. Sono state coinvolte atlete, ex atlete, dirigenti e altre figure al femminile, scelte tra le componenti del mondo dell’atletica: Linda Boerci (Lombardia), Micaela Bonessi (Friuli Venezia Giulia), Fabiana Bucci (Abruzzo), Valentina Di Matteo (Campania), Raffaella Dianora (Puglia), Arianna Latini (Lazio), Manuela Levorato (Veneto), Myriam Scamangas (Piemonte), Anna Chiara Spigarolo (Lazio), Alessia Trost (Friuli Venezia Giulia), Elena Vallortigara (Veneto).

La Bucci, 23 anni, marciatrice di buon livello cresciuta nell’Amatori Serafini Sulmona, attualmente è tesserata con l’Atletica Gran Sasso Teramo.     



Condividi con
Seguici su:

Pagine correlate