Giovannangelo vince la 7^ Scerne Tour

04 Agosto 2019

Oltre 300 podisti alla 7^ Scerne Tour di Km 9,5. Completano il podio Bisogno e Pelusi. Tra le donne vince Marcella Mancini


 

Sono stati oltre trecento i podisti che hanno preso parte sabato 3 agosto alla 7^ Scerne Tour, manifestazione di corsa su strada che prevedeva una gara di Km 9,5. L’evento, svoltosi a Scerne di Pineto, faceva parte del calendario Corrimaster FIDAL. L’organizzazione è stata curata dalla società Podistica dell’Adriatico, in collaborazione con l’associazione Il Gabbiano e con il Comune di Pineto. Il livello del podio della classifica generale è stato all’altezza del richiamo numerico della manifestazione, almeno sotto il profilo dei nomi presenti. Non altrettanto l’interesse agonistico, visti i distacchi tra i primi tre, che si sono da subito allungati. Ha vinto da dominatore Tommaso Giovannangelo (La Sorgente Fara San Martino) nel tempo di 32’52”, con quasi un minuto di vantaggio su Alessio Bisogno (Passologico Pescara), 33’52”, terzo Pietro Pelusi (Stamura Ancona) 34’09”, 41 anni di Atri, nome illustre dell’atletica abruzzese, tuttora detentore del record regionale dei 1500 con 3’41”88, stabilito 21 anni fa.  A sei secondi da Pelusi è giunto quarto un’altra vecchia conoscenza dell’atletica abruzzese, Saturnino Palombo (Marathon Chieti, quinto Davide Ricciutelli (Tocco Runner) 34’58”. La partecipazione femminile è stata nobilitata dal primo posto della quotata veterana marchigiana Marcella Mancini (Marà Avis Marathon), 25^ nell’ordine d’arrivo generale in 38’17”. Distanziata di 47 secondi la seconda donna al traguardo, la valida mezzofondista pescarese di 19 anni Marika Monaldi (Unione Atletica Abruzzo), 39^ assoluta. Ha completato il podio femminile Rosalba Giansante (La Galla Pontedera), podista originaria di Teramo ma residente in Toscana, 48^ assoluta in 39’45”, quarta Barbara Mariano (Pretuzi Runners Teramo), quinta l’Allieva Hajar Arafi (Atletica Gran Sasso).

Il resto della classifica generale: 6° Francesco Raia (Podistica New Castle) 35’42”, 7° Valerio Tardivo (Hat Atri Polisportiva) 35’44”, 8° Ion Anghel (ASA Ascoli) 35’58”, 9° Aristide Kevin Kouakou (Atletica Rapino) 36’06”, 10° Luca Alberto Mincioni (Podistica Alba Adriatica) 36’06”, 11° Matteo Tenaglia (Vini Fantini), 12° Marco Mancini (La Sorgente), 13° Luca Maiorani (Podistica New Castle), 14° Umberto D’Agostino (Tocco Runner), 15° Steve Coppin (Belgio).     

 



Condividi con
Seguici su:

Pagine correlate