Interesse per il convegno sul lancio del disco

24 Novembre 2019

Numerose le presenze al convegno "L'atletica leggera... Dalla scuola alle olimpiadi", con la relazione del'ex azzurro Armando De Vincentiis  


 

Ha avuto un ottimo riscontro in termini di partecipazione, con 45 presenze, e di interesse tecnico per gli argomenti tecnici affrontati, il convegno sul lancio del disco che si è tenuto a Teramo venerdì 22 novembre. La specialità è stata trattata nei suoi aspetti didattici rivolti ai giovani in età scolastica. Il titolo era “L’atletica leggera… Dalla scuola alle olimpiadi”. L’evento si è svolto presso il Campo Scuola di via Tripoti alla presenza del presidente del CONI regionale, Enzo Imbastaro e del presidente della FIDAL Abruzzo Concetta Balsorio. L’iniziativa è stata promossa dalla Scuola dello Sport d’Abruzzo in collaborazione con l’Ufficio Scolastico Regionale, coordinamento di Educazione Fisica e Sportiva e con la FIDAL Abruzzo. Ci sono stati, nell’ordine, gli interventi del professor Antonello Passacantando, coordinatore regionale di Educazione Motoria, Fisica e Sportiva, sulle attività sportive in ambito scolastico: campionati studenteschi; del professor Carlo Labrozzi, responsabile del settore lanci dell’organigramma tecnico FIDAL regionale, che ha trattato delle “esigenze contingenti dello sport scolastico”; del Maestro dello Sport Armando De Vincentiis, azzurro di lancio del disco alle olimpiadi Monaco 1972 e Montreal 1976, che si è occupato della parte centrale del convegno sulla “Tecnica e didattica del lancio del disco. Esperienze e suggerimenti operativi”.  



Condividi con
Seguici su:

Pagine correlate