Meeting Indoor Ancona, tutti i laziali più attesi

17 Gennaio 2020

Fine settimana di meeting al coperto nelle Marche, in attesa dei tricolori. Coiro da battere nei 400, Draisci e Paoletta regine dei 60. E nell'asta da seguire Maria Roberta Gherca


 

Un fine settimana con tanti appuntamenti indoor. Per il Lazio quello centrale è il campionato regionale di Formia, ma da Roma, Rieti, Viterbo, Frosinone e Latina sarà grande la migrazione verso la vicina Ancona, teatro a febbraio dei maggiori appuntamenti nazionali al coperto della stagione. Per i meeting indoor nel capoluogo marchigiano, tra salti e corsa, sono diversi gli atleti laziali che figurano in cima alle liste di iscrizione nelle diverse specialità, in scena tra sabato e domenica (c’è anche un meeting giovanile per ragazzi e cadetti).

Sui 60, col suo 6.84, Antonio Moretti (Atletica Futura Roma) sfida Nicolas Artuso mentre Matteo Bianchini (Studentesca Rieti) ha il secondo accredito nei 400 e Federico Tramontozzi (RCF Roma Sud), il terzo. L’Esercito, al femminile, vanta i 7.47 e 7.48 di accredito sui 60 delle romane Ilenia Draisci e Jessica Paoletta. Ed è la donna da battere nei 400 la romana Eloisa Coiro (Fiamme Azzurre): 54.59 per lei all’iscrizione. Al primo anno junior, la doppia campionessa italiana outdoor Livia Caldarini (Studentesca Milardi) si cimenta sui “suoi” 800 e 1500 tra sabato e domenica. Nei 3000 da seguire Nicolas Pavoni (RCF Roma Sud) col suo 8:20.00; replica il giorno successivo sui 1500 (accredito 3:51.51). Nei 60 con barriere è faccia a faccia tra il serbo della Studentesca Luca Trgovcevic (7.84) e Mattia Di Panfilo dell’Atletica Futura Roma (8.13).

Interessanti anche i salti: nell’asta, la 2000 dell’Atletica Velletri Maria Roberta Gherca si presenta con un 4,17 secondo solo – in questa gara – al 4,20 di Alessandra Lazzari del Cus Perugia.

Saranno circa 6500 gli atleti in azione negli impianti al coperto di tutta Italia, sabato 18 e domenica 19 gennaio. La due giorni di Ancona sarà trasmessa in diretta streaming su Atletica.tv

ISCRITTI: Sabato - Domenica - Giovanili

ch.di.

File allegati:
- Indoor, weekend di gara per 6500 atleti


Condividi con
Seguici su:

Pagine correlate