Campionato italiano e per regioni cadetti e cadette su pista

07 Ottobre 2019


 

CAMPIONATO ITALIANO E PER REGIONI CADETTI E CADETTE SU PISTA

Sabato 5 e domenica 6 ottobre a Forlì si sono disputati i campionati italiani e per regioni cadetti e cadette su pista. La rassegna ha portato prepotentemente in luce Fiorenzo Angelini dell’Atletica Varazze, classe 2004. Fiorenzo è partito sui 2000 m nella serie più “lenta” delle due. Sulla carta, però. Infatti il giovane mezzofondista, autore di un passaggio molto regolare (2’53”9 ai mille) ha chiuso in 5’45”66, tempo che è risultato il più veloce delle due serie, migliore del 5’46”44 fatto segnare dal pugliese Ribatti nell’altra gara. E così il varazzino si è potuto cucire sulla maglia uno scudetto tricolore under 16 tanto più bello quanto, alla vigilia, non facilmente pronosticabile. Non solo: il crono è migliore del record ligure (5’48”01) fatto segnare da Fabrizio Bruzzone (Aaa Genova) il 28 settembre 2002 a Formia (Latina). Un’altra bella prestazione, sempre nel mezzofondo, è venuta da Melissa Sarti (Duferco Spezia), quarta nei 1000 con 2’59”16 a un secondo dal podio. La 4x100 cadette della Liguria (Nicole Crescente-Glenda Magalotti-Greta Brero-Alessia Laura) è stata ottava con 50”41. Matilde Nani (Alba Docilia), dopo avere corso gli 80 hs in batteria in 12”41 (+0.4), è stata ottava nella finale delle migliori con 12”49 (-0.1). Macjes Marco Costa (Maurina Imperia) è stato decimo con 34.03 nel lancio del disco.La Liguria è stata 15° nella classifica combinata (cadetti e cadette) per regioni, vinta dalla Lombardia (15° in campo maschile e 14° nel femminile).

http://www.fidal.it/risultati/2019/COD7646/Index.htm

Danilo Mazzone-Addetto Stampa Fidal Liguria



Condividi con
Seguici su:

Pagine correlate