Miriam Di Iorio, due ori Master di valore

22 Marzo 2021

Domina nella velocità SF 55 con 8"33 sui 60, 28"27 sui 200. 5 ori, 2 argenti e 1 bronzo il bottino abruzzese

 

Il bottino è di cinque ori, due argenti e un bronzo per gli atleti abruzzesi che hanno preso parte ai campionati italiani veterani Master (over 35 anni) indoor, che si sono svolti dal 19 al 21 marzo ad Ancona. In primo piano le due vittorie della velocista vastese Miriam Di Iorio (Unione Atletica Abruzzo), classe 1966, sui 60 e 200 metri SF 55. Di elevato pregio tecnico le sue prestazioni: 8”33 sui 60 metri, a 8 centesimi dal personale stabilito lo scorso 17 gennaio, e 28”27 sul giro di pista, a 11 centesimi dall’altro personale. Da ricordare che la Di Iorio, ex promessa della velocità nazionale a inizio anni ’80, detiene i primati italiani di categoria in queste due specialità, fissati in questa stagione.

Doppio oro anche per il mezzofondista teatino Domenico Caporale (Dynamyk Fitness Bari), classe 1964, che ha sbaragliato il campo con 4’40”86 sui 1500 e 9’53”54 sui 3.000 metri. Il quinto oro è arrivato dal francavillese David Ferrucci (Aterno Pescara), classe 1985, atleta tornato a gareggiare in questa stagione dopo una interessante carriera a livello giovanile a inizio anni duemila. Sui 60 metri ostacoli SM 35 (altezza 1 metro), sua specialità eletta quella degli ostacoli anche a inizio carriera, si è imposto con il tempo di 8”69, a 3 centesimi dal personale stagionale ottenuto nella gara d’esordio del 27 febbraio scorso. Argento dell’aquilano Stefano Salso (Atletica Gran Sasso) nel salto in alto SM 45 con la misura di 1,75, stesso metallo di Marco Bartoletti (Unione Atletica Abruzzo) nel getto del peso SM 50 (Kg 6) con la misura di 9,50 metri.

Il bronzo lo ha conseguito la mezzofondista teatina Adalgisa D’Ortona (Unione Atletica Abruzzo), classe 1969, sugli 800 metri SF 50, dove ha corso in 2’40”05. La stessa atleta si è piazzata sesta sui 1500 con 5’36”08. Altri piazzamenti da finale sono stati i quinti posti di Matteo Di Martino (Aterno Pescara) sugli 800 SM 50 con 2’14”82, e di Franco Olivieri (Runners Avezzano) nella stessa specialità categoria SM 45 con 2’18”84. Altri risultati. 60 SM 55: 8° Giuseppe D’Angelo (Aterno Pescara) 8”28.        



Condividi con
Seguici su:

Pagine correlate