Miriam Di Iorio stella ai Tricolori Master

12 Settembre 2021

Nella categoria SF 55 vince i 100 con 13"44 e i 200 con 27"96. Nei lanci SF 50 tre medaglie di Pasqualina Proietti Pannunzi

 

Abruzzesi protagonisti ai campionati italiani Master (over 35 anni), che si sono chiusi domenica 12 settembre a Rieti. Sugli scudi la velocista vastese Miriam Di Iorio (Unione Atletica Abruzzo), classe 1966, che ha fatto doppietta di ori nella categoria SF 55 sui 100 metri, con il tempo di 13”44 (vento + 0,9 m/s), e sui 200 con 27”96. Al di là delle vittorie, i suoi risultati sono stati tra i migliori dell’intera manifestazione sotto il profilo tecnico.

Nei lanci, in luce la marsicana Pasqualina Proietti Pannunzi (Unione Atletica Abruzzo), classe 1971, che nella categoria SF 50 (50-54 anni) ha vinto l’oro nel disco con la misura di 37,65 metri, seconda nel martello (Kg 3) con 42,05, terza nel peso (Kg 3) con 11,41. Due medaglie di Adalgisa D'Ortona (Unione Atletica Abruzzo), anche lei nella categoria SF 50: argento sugli 800 con 2'36"59, bronzo sui 400 con 1'06"59. 

Tra gli uomini, si segnalano gli ori di David Ferrucci (Aterno Pescara), classe 1985, che ha vinto sui 110 ostacoli (altezza 1 metro) SM 35 con 15”16 (vento + 1,5 m/s), e del teatino Domenico Caporale (Dynamyc Fitness Bari), due titoli nella categoria SM 55: sui 1500 con 4’32”50 e sui 5000 con 17’14”62. Sui 400 SM 45, argento di Alberto Cipriani (Aterno Pescara) con 54”51. Nel disco SM 50 terzo Marco Bartoletti (Unione Atletica Abruzzo) 32,10. Oro di Silvino Cicchelli (Vini Fantini) sui 300 ostacoli SM 75 con 1’22”36.         



Condividi con
Seguici su:

Pagine correlate