Pescara candidata per Campionati Mediterraneo U. 23 ed Europei Master

19 Novembre 2021

Campionati del Mediterraneo U. 23 a settembre 2022, Europei Master a settembre 2023

 

Torna l’atletica su pista di livello internazionale in Abruzzo, a Pescara, destinata a ospitare nella seconda settimana di settembre 2022 i Campionati del Mediterraneo U.23. Da definire solo la presentazione della documentazione che permetterà di ufficializzare lo svolgimento dell’evento allo stadio Adriatico Cornacchia. Ma non è finita qui, perché il capoluogo adriatico è candidato a ospitare anche i Campionati Europei Master (atleti over 35 anni) fissato nello mese di settembre del 2023. L’assegnazione ufficiale ci sarà tra il 20 e il 27 marzo 2022, in occasione dei campionati europei indoor Master di Braga, in Portogallo, dove si riunirà l’assemblea dell’EMA (European Master Athletics). Ma Pescara è nettamente favorita, avendo già scalzato la forte candidatura di Catania. L'organizzazione è curata dalla società Runners Pescara. E dunque, sarà la città italiana candidata per la manifestazione continentale per atleti over 35 anni. Venerdì 19 novembre si è svolta, presso la sala Giunta del Comune di Pescara, la conferenza stampa di presentazione della candidatura di Pescara per entrambi gli eventi. Tra i rappresentanti delle istituzioni sono intervenuti l’assessore allo Sport di Pescara, Patrizia Martelli, il presidente della commissione Sport Adamo Scurti, il presidente del CONI regionale Enzo Imbastaro e il presidente del Comitato regionale FIDAL Massimo Pompei. Un’opportunità unica per Pescara, che richiamerà quattro-cinquemila presenze tra atleti, accompagnatori e addetti ai lavori, in ognuno dei due appuntamenti. L’assessore allo Sport, Patrizia Martelli, ha dichiarato: << Il Comune si impegnerà a migliorare, oltre allo stadio Adriatico Cornacchia, tutti gli impianti comunali e ad assicurare il massimo appoggio logistico >>. A tal proposito, Adamo Scurti ha fatto sapere che Pescara è stata scelta per il buono stato delle strutture sportive e per la strategica posizione geografica con annesse possibilità di accoglienza. Inoltre, saranno coinvolti anche i Comuni confinanti con Pescara, Francavilla e Montesilvano, che dispongono di piste di atletica che fungeranno da campi di riscaldamento e di allenamenti per gli atleti che soggiorneranno per l’evento. Il presidente del CONI, Enzo Imbastaro, ha sottolineato: << Pescara è abituata a ospitare grandi eventi di atletica. Le esperienze passate hanno dimostrato come queste manifestazioni sportive siano fondamentali per ristrutturare gli impianti e per dare slancio alle attività economiche >>. Il neo presidente FIDAL Abruzzo Massimo Pompei: << All’inizio del mio mandato avevo detto che avrei voluto dare una scossa diversa. Ecco, queste occasioni sono una dimostrazione del coraggio di aprire al mondo la nostra atletica >>.

L’ultima edizione dei Campionati Mediterranei, prima dell’interruzione per la pandemia, si è svolta a Jesolo nel 2018. Da ricordare che Pescara ha ospitato nel 2018 i campionati italiani individuali assoluti. Ma è molto ricca la storia delle grandi manifestazioni, a Pescara. Tra gli ultimi, sono da ricordare i Giochi del Mediterraneo del 2009 e i campionati italiani Juniores e Promesse del 2010. Andando ancora più indietro nella storia, ci sono stati i campionati italiani assoluti del 1999 e l’edizione 1989 del Golden Gala, uno dei più importanti meeting internazionali, abitualmente disputato allo stadio Olimpico di Roma.       



Condividi con
Seguici su:

Pagine correlate