Finali Nazionali. CdS Bronzo a Torino

17 Settembre 2021

Sabato 18 e domenica 19 settembre allo Stadio Primo Nebiolo di Torino. In gara i club piemontesi della S.A.F.Atletica Piemonte con uomini e donne e Battaglio CUS Torino uomini. Da seguire gli azzurri Sabbatini, Fontana, Melluzzo e Ghergo.

 
Fine settimana dedicato alle Finali Nazionali dei Campionati di Società. Anche Torino sarà sotto i riflettori, grazie alla Finale Nazionale CdS Bronzo che si disputerà allo Stadio Primo Nebiolo di Torino, con l’organizzazione della S.A.F.Atletica Piemonte.

Queste le squadre che prenderanno parte alla finale nazionale.
UOMINI: G.S. Avis Barletta, S.A.F.Atletica Piemonte, Trevisatletica, Battaglio CUS Torino, Atl. Imola Sacmi Avis, A.S.Dil. Milone, ACSI Campidoglio Palatino, Atl. Cento Torri Pavia, Atl. Libertas Orvieto, ASD Team Treviso, Expandia Atl. Insieme Verona, CUS Genova.
DONNE: Atl. Livorno, Alteratletica Locorotondo, Atl. Lugo, Fanfulla Lodigiana, Team Atl. Marche, Atl. Montanari Gruzza, Atl. Cascina, Atl. Avis Macerata, Atl. Gran Sasso Teramo, Atl. Spezia Duferco, Running Club Napoli, S.A.F.Atletica Piemonte.

Da seguire in particolare Gaia Sabbatini (Atl. Gran Sasso Teramo), in gara su 800 e 1500. Su quest’ultima distanza, l’azzurra è stata ottava alle Olimpiadi di Tokyo e si è laureata campionessa europea U23 a Tallinn.  Altra atleta da seguire sarà la primatista italiana della staffetta Vittoria Fontana (N. Atl. Fanfulla Lodigiana), in gara nei 100 dove vanta un primato personale, realizzato quest’anno a Ginevra, di 11.33. Angelica Ghergo (Team Atl. Marche) medaglia di bronzo sui 400hs ai Mondiali U20 di Nairobi, sarà in gara nei 400hs e 400 piani. Da seguire anche Eleonora Ricci (Atl. Cascina) su 200 e 400 metri.
Al maschile riflettori sul velocista Matteo Melluzzo (ASD Milone), atteso ai blocchi di partenza di 100 e 200. Bronzo agli Europei u20 sui 100, sulla stessa distanza vanta anche il sesto nella finale dei Mondiali U20 di Nairobi, argento ai tricolori assoluti alle spalle del campione olimpico Marcell Jacobs, e un primato personale, realizzato a Savona, di 10.25. Sui 200 invece il suo personal best è di 21.23 realizzato quest’anno a Siracusa.

S.A.F.ATLETICA PIEMONTE. DONNE. Secondo miglior accredito sui 5000 metri di marcia per Alessia Titone; la campionessa italiana juniores è certamente una delle punte della squadra torinese. Doppio impegno per la velocista Ilaria Contran, al via dei 100 e 200; la specialista delle prove multiple Elisa Tosetto sarà invece impegnata nell’alto e nel getto del peso; Sara Trovò sarà invece in pedana nel lungo e nel triplo; per Letizia Piatti impegno sui 100hs e 400hs; Lavina Bettonte sarà in gara su 800 e 1500; Elisabetta Goia sarà in pedana nel martello e nel giavellotto. Al via dei 400 ci sarà Isabella Caposieno, nell’asta Ludovica Trivellone, nel disco Marta Siviero, sui 3000 siepi Lucrezia Bicego Palesa e sui 5000 metri Matilde Bicego Palesa.
UOMINI. Sulla carta, i punti di forza della squadra torinese sembrano essere Simone Bertelli nell’asta dove, con 4,95 metri vanta il secondo miglior accredito tra gli iscritti; Daniele Viglione, secondo miglior accredito sui 5000 metri di marcia; lo specialista delle prove multiple Alessandro Sion, miglior accredito nel giavellotto, sarà impegnato anche nell’alto; Federico Lisa, terzo miglior accredito sui 200 metri. Doppio impegno per Emanuele Ravello su 110hs e 400hs; e per Riccardo Fazio nel peso e nel disco. Francesco Viotti sarà al via dei 100 metri; Luca Bottega Piacenza sui 400; Francesco Moreno Ibidi sugli 800; Luca Perona sui 1500; Sergio Giovanni Tamburi sui 3000 siepi; Alessio Borriero nel salto in lungo; Gabriele Zani nel triplo; Giovanni Alfonsi nel martello.

CUS TORINO UOMINI.
Miglior accredito sui 5000 metri per Francesco Breusa che sarà in gara anche sui 3000 siepi; miglior accredito nel triplo per Patrick Lutzenberger; nella marcia terzo miglior accredito per Francesco Piccarolo. Sembrano essere loro i punti di forza del club torinese che schiera anche Matteo Grasso sui 100 metri; Emanuele Ferro sui 200 metri; Boom Regis Tio sui 400 metri; Ossama El Kabbouri sugli 800 metri; Gabriele Angiono sui 1500 metri; Davide Pittilini sui 110hs; Giacomo Marco Falzoi sui 400hs; Lio Tarquinio nell’alto; Loris Droetto nell’asta; Andrea Guarino nel lungo; Matteo Pautasso nel peso; Samuele Masiani nel disco e nel martello; Matteo Siviero nel giavellotto.

LE DICHIARAZIONI .Stefano Mei (Presidente FIDAL): “Abbiamo vissuto qualcosa che supera l’immaginazione, e non vogliamo smettere di sognare. Con le trionfali Olimpiadi di Tokyo, con le cinque medaglie d’oro, l’atletica italiana sta attraversando un momento magnifico ed è tornata al centro dell’interesse non soltanto degli sportivi ma di milioni di italiani. I risultati epocali dei Giochi Olimpici non sarebbero mai stati possibili senza una base solida, senza un tessuto societario forte, che sappia lavorare sul territorio, scoprire nuovi talenti e farli crescere con valori sani. Ecco perché, come presidente federale e come appassionato d’atletica, è un piacere rivolgere questo saluto a Torino, alla Safatletica e a tutti i club che parteciperanno alla Finale Bronzo dei Societari. Comincia tutto da voi. Senza l’impegno e la volontà di tanti tecnici, tanti dirigenti e tante famiglie, non si va lontano. L’augurio è che il 18 e il 19 settembre tutti gli atleti si lascino ispirare delle imprese dei nostri campioni olimpici, per spingere l’asticella più in su. E che le porte dei vostri campi siano aperte a quanti più giovani, perché il futuro si costruisce da oggi. E gli ori non si vincono dal nulla.”

Cleliuccia Zola (Presidente FIDAL Piemonte):E’ con grande piacere che do il benvenuto a tutti, atleti, tecnici e dirigenti, allo Stadio Primo Nebiolo di Torino per la Finale Nazionale Bronzo dei Campionati di Società categoria assoluti del 18 e 19 settembre.
A nome del Comitato Regionale FIDAL Piemonte che ho l’onore di presiedere, sono felice che una manifestazione nazionale istituzionale dell’atletica in pista torni nella nostra regione. Dopo i successi dell’estate olimpica, ci auguriamo davvero che il nostro sport possa risplendere di un nuovo prestigio e veder incrementare il numero dei propri tesserati; questo anche grazie agli eventi che la Federazione organizza sul territorio, come quello cui state per partecipare.
Auguro al Comitato Organizzatore la migliore riuscita per l’evento e, nel salutare e nel dare il benvenuto a tutti voi, spero che possiate avere il tempo di vivere il territorio torinese portando a casa l’immagine e la sensazione della festa e della passione dello sport che abita la nostra regione.”

File allegati:
- ISCRITTI

La locandina della Finale Bronzo del CdS di Torino 18-19 settembre


Condividi con
Seguici su:

Pagine correlate