Indoor. I campioni regionali cadetti

18 Febbraio 2019

Assegnati ad Aosta nel fine settimana i titoli individuali e di società per la categoria cadetti in sala. Successi per CUS Torino (donne) e Safatletica (uomini).


 

Categoria cadetti protagonista ad Aosta al palaindoor: in programma i campionati regionali individuali e di società.

Per quanto riguarda i CdS successo per il CUS Torino al femminile e Safatletica al maschile. Nella classifica cadette il CUS Torino chiude in testa con 107 punti, seguito da Sisport con 99 punti e Atletica Ivrea con 84 punti. Al maschile Safatletica guida con 108 punti, a seguire Atletica Rivarolo con 70 punti e Atl. Castell’Alfero con 68.7.

CADETTE. Doppietta per Ludovica Cavo (Atl. Serravallese) che si aggiudica i 60hs con 9.08 e il salto in lungo con 5,04 metri. Sul podio dei 60hs salgono anche Lucia Maria Massano (Sisport) con 9.20 e Chiara Gillone (CUS Torino) con 9.29. Nel lungo seconda piazza per Great Nnachi (CUS Torino) con 5,01 mentre il terzo posto va a Elisa Gallo (Atl. Mondovì-Acqua San Bernardo). Per Nnachi da Aosta arriva anche il terzo posto nei 60 metri piani con 7.93; la gara viene vinta da Marta Pejretti (Atl. Team Carignano) con 7.89 davanti a Ilaria Contran (Safatletica) con 7.91. Nel salto in alto titolo regionale per Sarah Moresco (Atl. Stronese-Nuova Nordaffari) con 1,55 davanti a Claudia Berga (Safatletica) e a Francesca Fornaroli (Area Libera Coop Borgomanero), entrambe a 1,46. Nel salto con l’asta bella prova di Laura Fornaris (CUS Torino) che sale fino a 3,20 metri; sul podio anche Beatrice Carriero (Vittorio Alfieri Asti) con 2,20 e Valeria Pagliassotto (Atl. Ivrea) con 2 metri. Vittoria di misura nel triplo per Annalisa Pastore (Bugella Sport) che, con 10,65, ha la meglio per quattro centimetri su Elena Comollo (Sisport) con 10,61, terza piazza per Veronica Gamba (Atl. Ivrea) con 10,30. Nel peso netto successo di Beatrice Carpinello (Atl.

Carmagnola) con 11,54 su Emma Lisa Spadone (ASD Gravellona VCO) con 9,12 e Martina Serrafero (Atl. Venaria Reale) con 8,88.

CADETTI. Continua a volare alto Simone Bertelli (Safatletica) nel salto con l’asta. Dopo aver realizzato poche settimane fa il primato personale con 3,90, il torinese si conferma ad alto livello superando 3,80. Falliti poi i tre tentativi successivi a 4 metri. Sul podio anche Yuri Lacitignola (Atl. Ivrea) con 2,60 e Carlo Cagnin (Atl. Ivrea) con 2,10. Sui 60 metri successo per Andrea Fornaro (Bugella Sport) con 7.27; alle sue spalle, per soli tre centesimi, Francesco Viotti (Balangero) con 7,30 e Simone Menchini (Atl. Stronese-Nuova Nordaffari) con 7.33. Proprio Menchini poi conquista il titolo regionale di salto in alto con 1,78 superato brillantemente al primo tentativo, poi falliti i tre tentativi successivi a 1,85; sul podio con lui Stefano Demo (Atl. Rivarolo) con 1,70 e Davide Bonino (Atl. Strambino) con 1,65. Demo torna sul podio nel salto triplo, specialità della quale si laurea campione regionale con 12,53 metri; secondo posto per Christian Zanotti (Atl. Pinerolo) con 12,38, terzo Emanuele Francesco Bellanova (Atl. Vercelli 78) con 12,09. Sui 60hs successo per Flavio Arcilasco (Safatletica) con 8.83 davanti a Vincenzo Martinelli (Atl. Settimese) con 8.86 e a Francesco Moreno Ibidi (Safatletica) con 9.10. Nel salto in lungo affermazione per Edoardo Siliquini (Safatletica) con 5,65; sul podio anche Tommaso Sempio (Team Atl. Mercurio Novara) con 5,57 e Flavio Perelli (Atl. Ovadese Ormig) con 5,50. Nel peso vittoria per Davide Mattiauda (Atl. Team Carignano) con 12,61; alle sue spalle Filippo Maria Iacocca (Vittorio Alfieri Asti) con 12,38 e Federico Minnella (Atl. Castell’Alfero) con 12,20.

RISULTATI



Condividi con
Seguici su: