Torna il podismo in Abruzzo

06 Settembre 2020


 

Ritorna il podismo tradizionale in Abruzzo. Niente partenze a cronometro o scaglionate in fasce orarie. Domenica 6 settembre si è svolta a Pescara, nella zona stradale nei pressi dello stadio Adriatico Cornacchia, la manifestazione denominata il Medio e il miglio, abbracciamo la pineta”, che ha fatto registrare un centinaio di presenze, tra gare per adulti e giovanili, opportunamente coordinate per tenere ben distanziati i podisti. L’organizzazione è stata curata dalla società Passologico Pescara, con la collaborazione del Comune. Davanti all’ingresso Maratona dello stadio si è rivista una partenza tradizionale di podismo, seppur con numeri di portata molto inferiori rispetto al recente passato. Una cinquantina i partecipanti alla gara principale di Km 4, che è stata vinta da Lorenzo Dell’Orefice (Aterno Pescara), in volata su Alberico Di Cecco (Vini Fantini), entrambi con il tempo di 11’33”. Più distanziato il terzo arrivato, Anthony Scarinci (Aterno Pescara), 11’54”. Quarto si è piazzato Davide Ricciutelli (Tocco Runner) in 11’55”, a chiudere il quartetto di podisti sotto i 12 minuti. Si sono classificati a seguire: 5° Raffaele Mattiello (Terra delloSport) 12,12’02”, 6° Alessio Bisogno (Passologico) 12’08”, 7° l’Allievo Riccardo Di Lizio (Atletica Runtime) 12’08”, 8° Matteo Tenaglia (Vini Fantini) 12’30”, 9° Aureliano Dandolo (Fit Multipsort), 10° Eugenio Taricone (Passologico). La prima donne al traguardo è stata Adalgisa D’Ortona (Vini Fantini) 23^ assoluta in 14’28”. Distanziata la seconda classificata, Alessandra Liberati (Passologico) 27^ assoluta in 17’30, terza Barbara D’Alonzo (Podistica Alternativa).



Condividi con
Seguici su:

Pagine correlate