Regionali indoor Cadetti al Pala Acerbi

18 Febbraio 2019

Under 16, di Piemonte e Valle d'Aosta, hanno invaso il Palaindoor "Marco Acerbi" sfidandosi per i titoli di campione regionale indoor 2019

di Valle D Aosta


 

Due giorni di gare, super partecipate, sabato e domenica al Palaindoor “Marco Acerbi” di Aosta dove si sono disputati i campionati Regionali indoor Cadetti, per Piemonte e Valle d'Aosta con oltre 800 atleti gara. Il medagliere per i valdostani vede cinque successi, tutti al femminile, per la Calvesi, altrettanti per la Cogne, con 4 al maschile ed 1 al femminile e due titoli al maschile per il Pont Donnas.

Tre le doppiette realizzate, una per rappresentante di società: Elisabetta Munari (Calvesi – 60hs e alto) , Alexis Buccella (Cogne – alto e triplo) e Luca Cipriano (Pont Donnas – 60 e peso).

Nella giornata di apertura, sabato, prova ad ostacoli, per il rettilineo di corsa, dove sui 60hs ha fatto proprio il titolo valdostano Elisabetta Munari (Calvesi) con 10”16 in finale, dopo aver corso la batteria in 10”23; al maschile il titolo se lo è aggiudicato Mael Waly Faye (Cogne) con 10”40, dopo che in batteria aveva fatto decisamente meglio correndo per la prima volta in carriera in 9”72. Passando ai concorsi, nell'unica prova di lanci, il getto del peso, con i 3kg riservati al settore femminile, il miglior lancio lo ha ottenuto Letizia Gagliardi (Cogne) con 8m37.


Nei salti il lungo femminile ha visto festeggiare Isablu Baiocco (Calvesi) capace di atterrare a 4m39; nell'alto maschile, dopo spareggio si è imposto con 1m53 Alexis Buccella (Cogne) che si è portato a casa la seconda vittoria, facendo proprio anche il triplo dove ha chiuso con la prestazione di 10m00.

Domenica il rettilineo ha visto protagonisti i giovani velocisti impegnati sui 60 metri, con ben 42 batterie e 8 finali. Ad imporsi Valentina Capone (Calvesi) con 8”38 e Luca Cipriano (Pont Donnas) con 7”84. Con 1m49 nell'alto ha fatto suo il titolo valdostano Elisabetta Munari (Calvesi), che ha così centrato una positiva doppietta oltre ad aver concluso la prova di salto in seconda posizione assoluta. Il triplo è invece stato appannaggio di Rebecca Mercurio (Calvesi) che ha saltato 8m68. A livello maschile, il lungo è andato ad Andrea Aresca (Cogne) con 4m76, mentre il getto del peso (4kg) lo ha vinto Luca Cipriano (Pont Donnas) con 9m10, e così capace anche lui di una doppietta.

File allegati:
- I risultati dei regionali Cadetti indoor 2019



Condividi con
Seguici su:

Pagine correlate