Milano: Jacobs coach per 300 giovani

21 Settembre 2022

Il campione olimpico allenatore d’eccezione all’Arena Civica

 

Lombardia “a lezione” da Marcell Jacobs (e Paolo Camossi). È il campione olimpico dei 100 e della staffetta 4x100 l’attesissimo protagonista del pomeriggio di Milano: Jacobs, in un’Arena gremita di giovani che attendevano l’uomo più veloce del mondo, è stato (assieme al suo tecnico Camossi) un simpatico “coach” per i ragazzi della selezione lombarda della 4x100 per i Campionati Italiani Cadetti, oggi impegnati in un raduno più unico che raro. Marcell e Camossi hanno dispensato consigli con il sorriso sulle labbra ai giovani convocati dai coordinatori tecnici regionali Paolo Brambilla e Giovanni Grazioli, dando preziosissime dritte in primis sulle andature e sulla fase di accelerazione. L’allenamento si è concluso con una “challenge”, con Daniele Inzoli e Mattia Auguste che si sono presi il lusso di “battere” il campione olimpico.

Tutti i ragazzi e le ragazze accorsi all’evento organizzato da Nike e dal Comitato Regionale FIDAL Lombardia hanno poi ascoltato il racconto di Marcell Jacobs, intervistato da Gianluca Gazzoli: una testimonianza ricca di emozioni su un percorso atletico che l’olimpionico ha iniziato proprio in Lombardia, con spunti inediti come il sogno di andare nello spazio e il valore intrinseco “superiore anche all’oro olimpico” del titolo mondiale indoor vinto sui 60 lo scorso 19 marzo a Belgrado. “Oggi è stata una giornata fantastica per me - il pensiero di Jacobs - ho potuto incontrare 300 ragazzi e ragazze che come me amano lo sport. Loro sono il futuro, e avere la possibilità di raccontare il percorso che mi ha portato fin qui e allenarci insieme un intero pomeriggio rimarrà per me un momento speciale. Il mio grande desiderio è poter ispirare i giovani ad avere un sogno nella vita, qualunque sia, e dedicare tutte le proprie forze e le proprie capacità per realizzarlo. Niente è impossibile!”. Appena approdato in Arena, Marcell Jacobs ha premiato l’azzurrina Sofia Pizzato (Valsugana Trentino, 12.12/-0.7) e Anthony Palermo (Pro Sesto Atl., 11.29/-1.1), vincitori dei 100 metri del meeting regionale giovanile “Sulle orme di Jacobs”.

(ha collaborato Cesare Rizzi/FIDAL Lombardia)

SEGUICI SU: Instagram @atleticaitaliana | Twitter @atleticaitalia | Facebook www.facebook.com/fidal.it  



Condividi con
Seguici su:

Pagine correlate